Il Comune Turismo & Eventi
Approfondimenti
Portale Fondazione Turistica Misano Adriatico

Informazioni, luoghi, eventi per la vacanza a Misano Adriatico 

Biblioteca e Cultura

Vai al portale della “Cultura a Misano Adriatico” con tutti i servizi e le iniziative organizzate dalla nostra biblioteca comunale

Nuovo Piano Urbanistico Generale del Comune di Misano Adriatico (PUG)
SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive: vai al portale con tutte le informazioni per le aziende e le imprese

Sistema Informativo Territoriale
Calcolo IMU e stampa F24

Clicca sull'immagine e collegati alla pagina per calcolare la tua IMU

Imposta Di Soggiorno
Insieme a pesca di emozioni

E' un progetto a favore di giovani finalizzato all'inclusione sociale.

Leggi tutto cliccando sull'immagine

MISANO RIDISEGNA LA PROPRIA VIABILITA’
Sabato, 06 Ottobre 2018

L’Amministrazione Comunale è impegnata a ridefinire il volto della viabilità e della mobilità cittadina che vede una importante attività di riqualificazione e messa in sicurezza delle diverse arterie stradali.

Sono stati infatti appena appaltati per un valore complessivo di 800mila euro, i lavori di rifacimento dell’asfalto, la messa in sicurezza dei marciapiedi e l’ampliamento delle piste ciclabili della rete stradale di diverse zone della città con i lavori che partiranno entro una decina di giorni.

Si tratta di una radicale e importante attività che affianca l’iter realizzativo legato alle grandi opere viarie avviato da tempo da parte del Comune di Misano che ha l’obiettivo di migliorare la mobilità al fine di rendere più vivibile e sicuro il territorio da parte dei cittadini .

L’Amministrazione Comunale ha infatti dato avvio da qualche mese ai lavori per la realizzazione di via Marco Simoncelli, attività svolta tramite convenzione per il primo stralcio da Santamonica SpA e che proseguirà ora da parte delle ditte Delma e Edilfer del comparto di via del Lavoro. La sede stradale sarà composta da due corsie di marcia per le autovetture, una pista ciclopedonale in corsia separata e illuminazione pubblica. I lavori hanno comportato anche la demolizione e il rifacimento delle mura di recinzione del circuito lato autostrada per far posto alla nuova pista ciclabile. La nuova strada permetterà di migliorare in modo sostanziale il raggiungimento dei caselli autostradali di Cattolica e Riccione sia al pubblico durante grandi eventi sportivi ospitati al Misano World Circuit, sia agli operatori dell’Area produttiva Santamonica e ai cittadini misanesi durante la quotidianità.

“Questa nuova arteria stradale, essendo attigua all’Autostrada ha avuto la necessità di essere approvata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (con la dicitura “Lavori di collegamento tra via del Carro e via Tavoleto, progetto num. 10) all’interno del progetto più ampio denominato “Opera di completamento sulla viabilità connessa all’autostrada A14”, finalmente approvato dal Ministro Toninelli, che prevede – spiega il Sindaco di Misano Stefano Giannini - oltre alle due importanti rotatorie di Rimini sulla SS16 agli incroci per San Marino e per via Montescudo, in particolare per Misano, il collegamento tra il Casello autostradale di Riccione e la via Tavoleto nei pressi di Villaggio Argentina, che sfrutta la galleria già realizzate sotto Scacciano e che di fatto anticipa un tratto della variante alla SS Adriatica, ed infine la pista ciclabile tra Misano Monte e Riccione che viene realizzata a titolo indennizzatorio per i lavori di ampliamento della galleria di Scacciano”.

 

“Stiamo arrivando al completamento di un ampio progetto avviato dall’Amministrazione Comunale alcuni anni fa e che a breve determinerà un cambio radicale per la mobilità di Misano - spiega il Vice Sindaco Fabrizio Piccioni -. Sono convinto che determinerà un miglioramento della vivibilità di tutti i residenti. Terminata l’estate abbiamo preso in esame il nostro territorio a tutto tondo mettendo a sistema le fasi conclusive dei lavori legati alla grande mobilità con quelli di riqualificazione delle strade, delle piste ciclabili e dei marciapiedi cittadini. Andremo così a definire un nuovo ruolo per Misano che diventerà un asset importante per il trasferimento delle persone in tutta la zona sud della Provincia di Rimini”.