Il Comune Turismo & Eventi
Approfondimenti
Portale Fondazione Turistica Misano Adriatico

Informazioni, luoghi, eventi per la vacanza a Misano Adriatico 

Biblioteca e Cultura

Vai al portale della “Cultura a Misano Adriatico” con tutti i servizi e le iniziative organizzate dalla nostra biblioteca comunale

Nuovo Piano Urbanistico Generale del Comune di Misano Adriatico (PUG)
SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive: vai al portale con tutte le informazioni per le aziende e le imprese

Sistema Informativo Territoriale
Calcolo IMU e stampa F24

Clicca sull'immagine e collegati alla pagina per calcolare la tua IMU

Imposta Di Soggiorno
Insieme a pesca di emozioni

E' un progetto a favore di giovani finalizzato all'inclusione sociale.

Leggi tutto cliccando sull'immagine

SABATO VA IN SCENA LA SPARTAN RACE. SARANNO OLTRE 6.000 GLI SPARTANI AL VIA
Giovedž, 13 Settembre 2018

Dal Tirolo austriaco fanno rotta verso la Romagna i grandi protagonisti delle sfide di Oberndorf. Sono tutti i italiani: Luca Pescollderungg, Eugenio Bianchi e Manuel Moriconi, che nell’ordine hanno dominato la scena degli Elite delle Mountain Series d’Europa. E tutti e tre sono iscritti alla quinta e penultima tappa di Spartan Race 2018 a Misano Adriatico dove per l'appunto sabato andrà in scena per la seconda volta consecutiva, il più importante appuntamento dedicato agli amanti delle corse ad ostacoli.

L’organizzazione di SPCGE e innovACTION 11 con la collaborazione della Fondazione aMisano e sotto il patrocinio del Comune di Misano Adriatico, procede a ritmo serrato e il tessuto socio economico della città, dopo il buon risultato della prima edizione, si è messo a disposizione dell'organizzazione. Se un anno fa il 27% delle strutture ricettive aprì i battenti, quest’anno le aperture sono decisamente maggiori e il clima di accoglienza molto caldo.

Saranno oltre 6.000 gli interpreti di Spartan, suddivisi equamente in Super e Sprint, entrambe soldout, con il corollario sempre più consistente dei giovanissimi della Kids a dimostrazione come la cultura della corsa a ostacoli #1 al mondo si stia radicando sul territorio.