Il Comune Turismo & Eventi
Approfondimenti
Portale Fondazione Turistica Misano Adriatico

Informazioni, luoghi, eventi per la vacanza a Misano Adriatico 

Biblioteca e Cultura

Vai al portale della “Cultura a Misano Adriatico” con tutti i servizi e le iniziative organizzate dalla nostra biblioteca comunale

Progetto partecipativo “MISANO PER L'INCLUSIONE SOCIALE”

Progetto partecipativo “MISANO PER L'INCLUSIONE SOCIALE”

SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive: vai al portale con tutte le informazioni per le aziende e le imprese

Sistema Informativo Territoriale
Calcolo IMU e stampa F24

Clicca sull'immagine e collegati alla pagina per calcolare la tua IMU

Imposta Di Soggiorno
Insieme a pesca di emozioni

E' un progetto a favore di giovani finalizzato all'inclusione sociale.

Leggi tutto cliccando sull'immagine

VERSO UN NUOVO PIANO URBANISTICO … per una città accogliente, sostenibile e solidale
Mercoled, 31 Maggio 2017

Giovedì 1 giugno presso la Ex Scuola Bianchini in via Repubblica, 140, a Misano Adriatico, a partire dalle ore 17:00 si terrà un incontro sulla nuova legge regionale sulla pianificazione territoriale.

L'appuntamento si svolge nell'ambito del percorso che il Comune ha avviato per la redazione e l'approvazione del nuovo piano urbanistico che si dovrà strettamente rapportare con la nuova legge oggi in discussione presso l'assemblea legislativa regionale.

Lo scenario del nuovo piano è stato già definito attraverso il lavoro svolto per redigere il quadro conoscitivo, aggiornato al 2016, illustrato anche nell'ambito per progetto Misano in Comune.

Ad introdurre i temi sarà il Sindaco, Stefano Giannini, che proporrà Misano Adriatico quale comune che si candida a sperimentare il nuovo percorso di approvazione del Piano Urbanistico Generale.

A parlare della nuova legge sarà l'Arch. Roberto Gabrielli Dirigente del Servizio Pianificazione Urbanistica, Paesaggio e Uso Sostenibile del Territorio, della Regione Emilia Romagna, che avrà il compito, soprattutto, di illustrare i principi che stanno a fondamento delle norme che sostituiranno l'attuale legge n.20 del 2000, che viene radicalmente modificata.

In particolare si vuole contenere il consumo di suolo e puntare sulla riqualificazione urbana, rigenerazione e sicurezza degli immobili.